Un piccolo acquerello di Cézanne messo in asta da Sotheby’s.

Un incantevole acquerello di Paul Cézanne, dal titolo “Baigneuses, la montagne Sainte-Victoire” elaborato con tecnica ad acquerello e matita tra il 1902 e il 1906, verrà messo all’asta da Sotheby’s. La stima attuale di mercato è tra i 4 milioni e i 6 milioni di sterline. Ritornando ad un soggetto che lo aveva affascinato sin dal 1860, Cézanne dipinge le bagnanti della grande tradizione francese, come un elemento compositivo per realizzare un’estetica completamente nuova e libera. Il sapiente uso dell’acquerello rende le figure quasi senza peso e completamente immerse nella natura. Le figure sono collocate in una composizione piramidale, che rivela nel registro retrostante uno scorcio della celebre montagna Sainte-Victoire. In questi pochi centimetri, è possibile rintracciare anche il Dna dell’ispirazione di Picasso per il cubismo e della sua iconica”Les demoiselles d’Avignon”. La storia del celebre dipinto è iniziata nella collezione privata del figlio di Cézanne. Successivamente ha fatto parte della leggendaria raccolta dell’industriale tedesco Robert Von Hirsch, che ha recuperato numerosi dipinti impressionisti e moderni, accanto a opere antiche e medioevali. 

Rispondi