ANGELA CAPACCHIONE

Biografia di Angela Capacchione

Mi chiamo Angela Capacchione e sono una giovane designer pugliese, nata a Barletta.
Sin da bambina amo il disegno, l’arte, i colori e il mondo della creatività. Crescendo, ho capito che questa sarebbe stata la mia strada, infatti, ho conseguito il diploma di maturità in Grafica Pubblicitaria e successivamente, ho deciso di proseguire gli studi laureandomi in Decorazione (laurea triennale) e Storia dell’Illustrazione e della Pubblicità (laurea specialistica) presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, con una tesi dedicata al Cartellonismo del ‘900, analizzando i grandi pubblicitari come: Marcello Dudovich, Leonetto Cappiello, Fortunato Depero e tanti altri.
Dopo la conclusione del percorso di studi nel 2016, ho cominciato a dedicarmi ai progetti personali riguardanti le illustrazioni, ispirate molto a quelle studiate e alla decorazione di supporti, in maniera particolare quella dedicata ai tessuti e alle carte da parati.
Da questo momento in poi, sono arrivate le prime esperienze di lavoro in questi settori. Ho lavorato e lavoro per aziende di abbigliamento e arredamento come creatrice di disegni per le superfici riguardanti questi ambiti. Il mio lavoro, non riguarda solo la creazione di pattern all over o piazzati e carte da parati, ma spazia anche alla grafica dedicata alla realizzazione di cataloghi, poster, depliant aziendali.
Amo molto questo lavoro, soprattutto quello riguardante la creazione di disegni per superfici, perché mi fa sentire soddisfatta e fiera. Adoro vedere un mio disegno scelto e stampato sul supporto di interesse, in quanto rende speciali spazi, arredi e pareti.

 

CONTATTI

 

INTERVISTA ALL’ARTISTA – a cura di Elena Gollini

D: Come definiresti il tuo stile espressivo usando 3 parole chiave e motivandole?
R: Versatile: nonostante prediliga uno stile molto elaborato, i miei lavori possono essere anche più minimalisti. Possono contenere soggetti ispirati alla natura ma anche geometrie, in modo tale da andare sempre incontro alle esigenze dei clienti. Inoltre, sperimento diverse tecniche, soprattutto quella pittorica e quella digitale, che spesso fondo.
Evocativo: ciò che realizzo, ha l’obiettivo di evocare qualcosa, soprattutto le emozioni, i ricordi, il romanticismo o la bellezza, caratteristiche evidenti specialmente nelle illustrazioni.
D’impatto: gran parte dei miei lavori ha soggetti e forme grandi con colori forti e vivaci, creando un impatto piacevole in chi li osserva.

D: Come valuti allo stato attuale il multiforme comparto dell’arte contemporanea?
R: Non so ben rispondere a questa domanda. Ma penso che il modo di fare arte oggi, sia molto cambiato. Grazie ai social, l’arte si diffonde sempre più e non necessariamente bisogna essere artisti affermati. Sono in tanti oggi, a dedicarsi all’arte, alla creazione di qualcosa che esprima ciò che si sta vivendo.

D: Su quali progetti artistici stai canalizzando il percorso per il 2019?
R: I miei prossimi progetti artistici saranno canalizzati sulla creazione di ulteriori fantasie per tessuti e grafiche per carte da parati, che vorrei vendere creando una mia piccola realtà, al servizio di chi ha la necessità di acquistare disegni stampabili, utili alla propria attività.

 

ILLUSTRAZIONI

 

SCHEDE FOULARD

 

Condividi