DANIELA VERONESE

Biografia di Daniela Veronese

Daniela Veronese è nata a Milano il 4 Marzo 1960, risiede e lavora a Cesano Boscone in via Pasubio 65. Dopo gli studi regolari, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera. La sua pittura spazia dall’olio al pastello, mescolando il segno raffinato con la ricerca di nuovi impasti cromatici; non disdegna le grandi superfici, cimentandosi con successo in fondali e scenografie. Alterna riproduzioni di grandi maestri a opere proprie, cercando di trarre nuovi stimoli alla propria ricerca.

Ha effettuato le seguenti esposizioni:

  • Galleria De Amicis Point (Milano)
  • Galleria Eustachi (Milano)
  • Galleria Di Crespi Via Veneto (Roma)
  • Galleria d’Arte Moderna Alba (Ferrara)
  • Galleria Il Sorpasso (Busalla)
  • Galleria 900 Art Gallery Arte Moderna Rovato (Brescia )
  • Vento Coloniale (Milano)
  • Esposizione De Stefano (Cesano Boscone)
  • Galleria Lattuada (Milano)
  • Quadriennale d’Arte Contemporanea Leonardo Da Vinci; Symposium D’arte (via Stampa 8 Milano)
  • New York

Ha partecipato a numerose collettive e premiazioni:

  • In città come Cesano Boscone Villa Marazzi Corsico, Magenta, Novegro, Chiasso, Rimini, Asco Duomo (Milano), Vimodrone, Lecce , Palazzo Doria (Napoli), Pero
  • Quadriennale “Leonardo Da Vinci” (2010 Roma)
  • Portali Internet: Il Portale Degli Artisti, Pittura e  Dintorni, sala 6 Il Ritratto, e altri…
  • Galleria Lattuada (Milano)
  • Ha donato un ritratto a Gerry Scotti nella Trasmissione Il Milionario, per la raccolta fondi in aiuto ad un ospedale pediatrico a Monza
  • Collettiva Nel Cczzo Lomellina Londra New York
  • Fiera d’Arte Forlì con Vittorio Sgarbi, Elle Galleria d’arte Treviso
  • Galleria Di Via Margutta 90 Roma
  • Mostra Lo Sguardo presso la Sisal Wincity di Milano.
  • Galleria Farini, Bologna
  • Galleria Mi-Art, Corchiano (VT)
  • Palazzo Fantuzzi, Roma
  • Libreria Bocca, Galleria Vittorio Emanuele, Milano
 
CONTATTI

 

INTERVISTA ALL’ARTISTA – a cura di Elena Gollini

D: Come definiresti il tuo stile espressivo usando 3 parole chiave e motivandole?
R: Amore, Colore, Gioia…
Amore per i miei soggetti.
Colore che mi permette di visualizzare le tante mie emozioni mentre dipingo.
Gioia quando gioco con il pennello sulla e vedo prendere forma il mio progetto !

D: Un tuo commento di riflessione sul concetto di vocazione artistica;
R: Vocazione artistica dovrebbe essere quella di rimuovere ogni ostacolo soprattutto quello di “voler” capire un’opera d’arte.

D: Quale ricerca creativa stai portando avanti in questo anno e su quali progetti ti stai focalizzando?
R: Sto portando avanti una ricerca che sento molto mia, che mi sta accompagnando nell’utilizzo, in modo personalissimo, del colore e che mi aiuta nei progetti di rendere ciò che vedo in tanti tasselli che poi riordino sulla tela.

 

PHOTOGALLERY

 

 

Condividi