VALENTINA MEDICI

Biografia di Valentina Medici

L’amore e la passione per il disegno ed i colori sono nati con me. Sin da quando ero molto piccola passavo molto tempo a disegnare e colorare, ricordo che passavo intere giornate a farlo, era la mia principale attività.
Questa passione mi ha accompagnata anche nella scelta del percorso di studi, indirizzandomi dapprima verso le scuole Medie ad indirizzo Artistico, poi verso il Liceo Artistico.
Conseguito il Diploma ho frequentato vari corsi (pittura su stoffa, trucco teatrale ed effetti speciali, ceramica, trompe l’oeil, ecc.), ancora molto giovane ho lavorato presso un laboratorio di Restauro del Mobile, finendo, un paio di anni più tardi, ad aprire il mio laboratorio di restauro e decorazione.
Posso dire che il creare, il giocare con i colori, il dipingere per me è stato da sempre una terapia, nel momento esatto del processo creativo io mi rigenero, esplodo, “vengo fuori”, mi incentro.
Ritengo che la creatività sia un potente strumento auto – rigenerativo e auto – riparativo.
Questa convinzione mi ha portato, qualche anno fa, a diplomarmi come Art Counselor, consentendomi di unire il mio senso artistico ad una competenza relazionale nel campo dei servizi umani.
Attualmente, oltre che alla pittura, mi sto dedicando anche alla creazione di gioielli artistici. Tutto quello che è creativo mi incuriosisce e mi attrae. Il mio obiettivo più grande è quello che i miei progetti artistici prendano sempre più forma.

 

LEGGI LA RECENSIONE CRITICA A CURA DELLA DOTT.SSA ELENA GOLLINI

 

CONTATTI

 

INTERVISTA ALL’ARTISTA – a cura di Elena Gollini

D: Come riesci a conciliare il talento pittorico con la vena creativa per i gioielli artistici?
R: Io sono nata con un’istintiva attrazione per il colore, trasformata negli anni in passione per la pittura. Ho sviluppato le basi didattiche attraverso varie sperimentazioni personali fino ad unire il senso del colore al senso della materia: questa unione mi permette di conciliare i due aspetti artistici.

D: Un tuo commento di riflessione sul concetto di vocazione artistica
R: Vocazione artistica per me è un intimo bisogno di dare corpo alla personale ricerca e crescita interiore ed espressiva.

D: Quali progetti stai portando avanti in questo anno nella tua ricerca creativa sulla pittura e sul gioiello artistico?
R: In questo anno ho iniziato ad aprirmi artisticamente ad un ambito più ampio dell’usuale proponendo le mie creazioni, sia in campo pittorico che del gioiello artistico, ad un confronto diretto con altri del settore. Nel contempo sto sviluppando un progetto di pittura creativa che avrà inizio a settembre prossimo.

 

PHOTOGALLERY

 

Condividi