ELENA VARIA PARLA DI “UPCYLING” E PRESENTA LE CREAZIONI DELLA STILISTA MOIRA GIOVANNINI

Articolo a cura di ELENA VARIA
Instagram @elenamodastyle

 

Un nuovo modo di vestire, di pensare, di avere stile.

Un tema che sta prendendo sempre più piede, non solo perché è uno dei trend lanciato dalla grandi Maison, ma soprattutto perché abbraccia il mondo della sostenibilità e volge l’attenzione al riciclo. Si lavora su materiali e su capi già preesistenti: SI RI-USA. Da qui il termine UPCYCLING.

Una nuova forma d’Arte dove occorre una spiccata capacità di immaginazione nel vedere il capo finito, con un’altra veste; in questo modo capi vintage, stock di magazzino, fine pezze di tessuto ed ancora passamanerie e bottoni vivono una nuova vita, attraverso la realizzazione di capi con un valore aggiunto, secondo l’idea che il creativo ha deciso di dargli.

SPERIMENTARE quindi, trasformare un qualcosa che già esiste e trasmettere emozioni. Ed a questo tema, Upcycling appunto, si dedica con bravura e passione MOIRA GIOVANNINI, stilista Bolognese con cui collaboro ed ho il piacere di presentarvi attraverso le sue meravigliose creazioni.

Per la stagione Autunno/Inverno la Stilista ha pensato ad una Capsule che si basa sul riutilizzo delle camicie e giacche militari. Capi unici, d’impatto, dove l’intreccio di tessuti, passamanerie e dettagli ricercati creano un’armonia tale da suscitare emozioni nuove allo stile Militarychic.

“Questo capo è stato realizzato con la testa, con le mani e con il cuore”. Questa è la brand identity che si trova su ogni capo realizzato dalla Designer.

Moira Giovannini è presente sui social con gli account di seguito riportati .
Facebook: @moiragiovannini
Instagram: @moiragiovannini

Ed attraverso una piccola gallery fotografica presente in questo articolo.

 

 

 

 

Condividi

Rispondi